Ti piacciono gli articoli del nostro blog?
Scrivici
Home / Blog
Home / Blog / News / Google. E poi?
18 marzo 2007

Google. E poi?

Chi come noi si occupa di web marketing non può prescindere dai motori di ricerca. E chi si occupa di motori di ricerca non può prescindere da ´ don´google. Questa abitudine al monopolio dell´azienda di mountain view rischia di farci perdere la curiosità rispetto alle novità nel settore, voglio quindi provocarvi chiedendo: cosa ci sarà dopo google? La risposta è ambigua e nessuno la conosce, personalmente direi ´ ancora google´, ma il motivo non è banale. L´azienda fondata da Larry Page e Sergey Brin ha oggi un marchio forte, la creatività di apple e la regolarità di microsoft, la fantasia di yahoo e la profitability di ebay, il tutto reso possibile da persone capaci che lavorano in ambienti ottimali. Credo che google non cambierà ma non per questo non mancano i potenziali competitor o le novità sul campo, ho selezionato tre cose da vedere, qualcuno potrebbe non conoscerle visto che si aiutano con tecnologie come flash che google non ama molto, e anche questo dovrebbe far riflettere.

Browsegoods

Si tratta di un motore di ricerca visuale per prodotti di qualsiasi tipo. La navigabilità e la varietà infinita di prodotti a disposizione fanno di questa idea una vera e propria innovazione, l´utilità è assicurata. I prodotti non sono in vendita sul sito, ci si appoggia infatti al popolare store on line amazon per completare le transazioni. Ovviamente browsegoods riceve una percentuale da amazon sulle vendite

Miss Dewey

Miss dewey è una simpatica aiutante nelle ricerche on line ideata da microsoft per la promozione di live.com. L´idea è molto carina anche se alla lunga può stancare, cercando parole specifiche come ´ art´la simpatica ragazza riserva anche scenette esilaranti.

like.com

Desiderate acquistare quelle scarpe viste alla modella di turno e non ricordi la marca? Stessa cosa per una fantastica borsetta? Ecco ciò che fa per voi, un motore di ricerca.. davvero speciale!

Dico che google non cambierà , anche alla luce di queste novità , perchè (come è stato per YouTube) google può decidere di comprarsi queste simpatiche invenzioni senza pensarci troppo.. un plauso però agli ideatori, sono davvero interessanti.
Il merito di questa scoperta va ai ragazzi del corso di e-business dell´università di Venezia, rendo loro la visibilità che meritano.

News | 18 marzo 2007

Boraso è la prima agenzia full service in Italia di Conversion Marketing specializzata in Conversion Optimization, UX Design, SEO, Media Advertising, eCommerce Magento, e sviluppo di siti web con obiettivi di conversione.

Condividi articolo su:

Ti piacciono gli articoli del nostro blog?

Resta in contatto con noi e ti informeremo anche sui nostri eventi e convegni.

Oppure chiama il Numero Verde 800.947.500