Ti piacciono gli articoli del nostro blog?
Scrivici
Home / Blog
Home / Blog / News / Internet e le nuove professioni: un trend che non si ferma
2 marzo 2009

Internet e le nuove professioni: un trend che non si ferma

Inutile negare che siamo in piena recessione: banche in crisi che "rischiano" di essere nazionalizzate, aziende che chiudono o al limite licenziano, cassa integrati, precari senza occupazione e panico generale ad ogni livello.
Il quadro che si prospetta per i prossimi tempi non è sicuramente rassicurante ma di certo ci sono alcune particolarità molto "luminose" all'interno di questa realtà in recessione.
La prima è che da questa crisi il mercato uscirà probabilmente moralizzato e la seconda è che Internet, la Rete continuano a crescere e a produrre specializzazione, posti di lavoro ed occupazione di qualità.
Il community manager, l'infobroker, l'infosecurity manager o il web trainer sono tutte professioni che fino a qualche anno fa non esistevano, mentre invece oggi sono richiestissime e rischiamo di trovarci in una situazione in cui la domanda sia maggiore dell'offerta.

"Tra i nuovi specialisti un posto di primo piano spetta a una figura creata dal boom dei social network come Facebook, il community manager. Dietro al successo di questi siti c'é l'animatore di una piazza virtuale, ideale discendente delle migliaia di ragazzi che animano le serate dei villaggi turistici in tutto il mondo. Attraverso le forme moderne di comunicazione (chat, e-mail, forum) il community manager si interessa degli internauti e ne asseconda umori, gusti e predisposizioni.

Il web trainer è già molto diffuso negli Usa: è l'organizzatore di un corso, mette a punto il programma di insegnamento e sceglie i contenuti.

Di pari passo con la maggiore importanza della pubblicità online, è cresciuta negli ultimi anni anche la figura del web advertiser, cioé il responsabile delle campagne pubblicitarie via Internet.
Nell'attuale momento di crisi, questa figura è ancora più ricercata dalle aziende, sia dalle società di consulenza per la comunicazione multimediale sia dalle concessionarie pubblicitarie.

Nella ricerca di mercato si muove invece una delle professionalità del web più gettonate negli ultimi tempi, l'infobroker, cioé la persona che mette a disposizione delle aziende la sua capacità di trovare in Rete e analizzare dati perlopiù economici. Utilissimo alle società che vogliono trovare nuovi mercati con il commercio elettronico, l'infobroker ha una preparazione umanistica o economica, è un "mago" dei motori di ricerca e sa analizzare le informazioni economiche. Nell'economia di Internet c'e infine sempre più bisogno dell'infosecurity manager, cioé dell'esperto in sicurezza informatica." ansa.it

Leggendo queste poche descrizioni viene in mente una sola cosa, e cioè, per chi non l'avesse già fatto, reinventarsi in Rete, convertirsi in una di quelle mansioni che sembrano essere il futuro della professionalità.
E non sottovalutiamo un punto importantissimo di questi nuovi mestieri: non hanno la necessità della presenza fisica e possono quindi essere portate avanti da qualunque punto del pianeta ci si trovi.
La rivoluzione Internet è iniziata.

News | 2 marzo 2009

Boraso è la prima agenzia full service in Italia di Conversion Marketing specializzata in Conversion Optimization, UX Design, SEO, Media Advertising, eCommerce Magento, e sviluppo di siti web con obiettivi di conversione.

Condividi articolo su:

Ti piacciono gli articoli del nostro blog?

Resta in contatto con noi e ti informeremo anche sui nostri eventi e convegni.

Oppure chiama il Numero Verde 800.947.500