Ti piacciono gli articoli del nostro blog?
Scrivici
Home / Blog
Home / Blog / News / Mobile web: è tempo di cambiare marcia
8 febbraio 2008

Mobile web: è tempo di cambiare marcia

Il mobile web italiano forse dovrà aspettare ma la sensazione è che le cose si stiano muovendo.. A lanciare la discussione sono le parole di Eric Schmidt che definisce il mobile "the next big thing". L'approfondimento di qualità pubblicato sul blog tsw ci dice che alle parole seguono i fatti, google ha pronti premi per 10 milioni di dollari per lo sviluppo di una piattaforma mobile. Un dominio dedicato .mobi è pronto e già sono on line alcuni siti interessanti, via wikipedia.com segnaliamo

TWC (meteo)

Businessweek

BMW.mobi

Si notano lo sviluppo verticale e la sintesi delle informazioni, anche leggendo l'ottima descrizione di wikipedia ciò che emerge è che la posta in palio è alta e sono già pronti tools e siti dedicati ed mtld sembra essere oggi il sito di riferimento per saperne di più. Noi segnaliamo 3 punti di discussione

situazione di partenza: in Italia (come noi solo il Giappone) il telefono cellulare è un must e chi viaggia in treno sa bene che non parliamo più solo di telefonare ed inviare sms.. sempre più spesso il telefonino è il punto di accesso al mondo esterno e sono in molti a leggere almeno la posta via cellulare. Il dominio .mobi in questo senso parte con il piede sbagliato visto che sono 9 i tocchi richiesti a tastiera telefonica per digitarlo contro i 6 dei domini .com ed i 3 di .wap. L'Italia si presenta come un mercato potenzialmente interessantissimo ma è necessario superare il problema numero 2..

infrastruttura: le connessioni mobile sono ad oggi troppo complesse e costose per chi gestisce a pacchetto un buon quantitativo di dati, spendere dai 30 ai 60 euro al mese per una connessione semi-flat non è da tutti e l'imita l'utenza attuale a manager o nerd.. le vie per la connettività totale sono due: più hot spot oppure connessioni personali a basso costo.

obiettivi e progettazione: il contesto di fruizione è decisivo, non si tratta di rendere i siti fruibili ma anche di capire che tipo di servizi sono necessari in mobilità , dal meteo alla ricerca di numeri utili, dalle pizzerie a... solo il futuro ci dirà se i grandi brand avranno la necessità di un .mobi (o semplicemente di uno spazio mobile) o se i terminali evolveranno verso soluzioni di prossimità ed il marketing risponderà con strategie diverse (passo davanti al mc donald's e mi viene offerto uno sconto via bluetooth).

Ciò che è certo è che il mobile è un tema forte.. ancora tutto da capire..

News | 8 febbraio 2008

Boraso è la prima agenzia full service in Italia di Conversion Marketing specializzata in Conversion Optimization, UX Design, SEO, Media Advertising, eCommerce Magento, e sviluppo di siti web con obiettivi di conversione.

Condividi articolo su:

Ti piacciono gli articoli del nostro blog?

Resta in contatto con noi e ti informeremo anche sui nostri eventi e convegni.

Oppure chiama il Numero Verde 800.947.500