Ti piacciono gli articoli del nostro blog?
Scrivici
Home / Blog
Home / Blog / eCommerce / Perché dovresti aprire un eCommerce? Vantaggi e svantaggi di un negozio online.
16 novembre 2016

Perché dovresti aprire un eCommerce? Vantaggi e svantaggi di un negozio online.

L'eCommerce è sicuramente un'interessante opportunità di business. Prima di partire, è opportuno però conoscere i pro e contro di questa scelta.

Il numero degli imprenditori che si affidano alla rete per vendere i propri prodotti o servizi è in continua crescita. Molti brand scelgono di affiancare un eCommerce a un retail fisico, mentre altri scelgono di intraprendere esclusivamente la strada digitale per promuovere la propria offerta in tutto il mondo, grazie a un solo click.

Se si è deciso di intraprendere un'avventura di vendita nel web, l'eCommerce rappresenta sicuramente un'opportunità da cogliere, in quanto presenta notevoli vantaggi, ma allo stesso tempo nasconde degli aspetti più negativi che devono essere considerati.

eCommerce: vantaggi e svantaggi

Acquistare e vendere online è semplice, immediato e comodo. I principali plus del commercio elettronico sono sia di carattere generale, a livello di sistema, che specifici, per venditore ed acquirente. Vediamoli nel dettaglio.

A livello di sistema l'eCommerce rappresenta:

    • Un fenomeno di carattere globale.

 

  • Le transazioni possono avere luogo durante tutto l'arco della giornata e in real time.
  • L'interazione è modulabile e la relazione tra le parti è fressibile e smart.

I principali vantaggi per l'acquirenti possono essere identificati in:

  • Comodità: un eCommerce è aperto h24 tutti i giorni dell'anno. In pochi click e in qualsiasi luogo in cui ci si trova è possibile acquistare quello che si desidera. La possibilità di ricevere i prodotti a domicilio è sicuramente un importante valore aggiunto.
  • Convenienza: la scelta degli acquisti online è spesso mossa da promozioni, sconti e offerte. Questo aspetto non è strettamente connesso al lato economico, ma deve essere letto anche in termini di risparmio di tempo.
  • Informazione: acquistare online consente, prima di procedere con la scelta, di vagliare con calma, grazie alla grande mole di informazioni che facilmente si riescono a reperire, ai consigli e ai commenti di altri consumatori, alla vasta gamma di prodotti e di alternative proposte.

Mettiamoci ora nei panni di chi, invece, decide di intraprendere un'attività online. Quali sono i vantaggi di un eCommerce?

  • Attraverso l’apertura di un punto vendita online è possibile ridurre i costi, sia fissi che variabili che comporta una realtà fisica.
  • Un eCommerce consente inoltre di raccogliere una grande quantità di dati sui clienti. Infatti è possibile analizzare l’esperienza dell’utente all’interno dello store online.
  • L’apertura di un eCommerce consente di evitare di affidarsi a intermediari, riducendo i costi legati alla distribuzione. Questo consente di proporre i prodotti ad un prezzo inferiore mantenendo invariati i ricavi.
  • Le aziende che vendono prodotti o servizi su Internet per avere successo devono ottenere credibilità e visibilità nel Web e, per raggiungere questo risultato non è sufficiente disporre di un server sicuro. È necessario conoscere i bisogni e le esigenze degli utenti. Offrendo una buona user experience è possibile iniziare a costruire una solida brand reputation.
  • La rete permette di rintracciare il cliente in modo sempre più preciso: oggi sono tanti gli strumenti di analisi che permettono di raggiungere il target, creando dei messaggi promozionali efficaci. Il tutto seguendo un'attenta e precisa strategia eCommerce .

    Questi sono i vantaggi più evidenti, che possono invogliare anche una piccola azienda ad investire sul web con il proprio eCommerce. Tuttavia esistono anche dei rischi che sottendono l'apertura di uno store online.

    Un aspetto critico dell’eCommerce è rappresentato dalla mancanza di contatto “fisico” . Quello che ancora convince a preferire il “negozio tradizionale” al web è la possibilità di vivere un’esperienza diretta con la merce (human touch). Il contatto umano e la fiducia che ne deriva, oltre ad avere subito disponibile il prodotto, sono aspetti chiave dell’esperienza di acquisto. 

    È possibile riassumere i rischi dell'eCommerce in 3 categorie principali:

    • Rischi di business: questi aspetti sono connessi alla mancanza di expertise nel settore del commercio elettronico, al rapido e sensibile cambiamento, alla forte competizione all’interazione tra canali elettronici e canali fisici ed infine alla mancanza di accordi per livelli di sicurezza con terze parti.
    • Rischi di mercato: incidono su domanda, redditività, tempi di consegna, canali di distribuzione, customer relationship, visibilità, innovazione di prodotti e servizi;
    • Rischi IT: sono connessi alla mancanza di politiche di sicurezza.

    Conclusione 

    Prima di aprire un'attività online è opportuno indagare quelli che sono i principali vantaggi e svantaggi di un eCommerce rispetto a uno specifico segmento di mercato. Ogni business ha delle caratteristiche proprie che devono essere considerate, analizzate e studiate prima di iniziare la propria avventura.

eCommerce | 16 novembre 2016

come creare un ecommerce.png

Vuoi creare un sito eCommerce? Ecco cosa sapere per mettere in moto uno strumento di successo.

eBook

Download

Boraso è la prima agenzia full service in Italia di Conversion Marketing specializzata in Conversion Optimization, UX Design, SEO, Media Advertising, eCommerce Magento, e sviluppo di siti web con obiettivi di conversione.

Condividi articolo su:

Ti piacciono gli articoli del nostro blog?

Resta in contatto con noi e ti informeremo anche sui nostri eventi e convegni.

Oppure chiama il Numero Verde 800.947.500