Ti piacciono gli articoli del nostro blog?
Scrivici
Home / Blog
Home / Blog / News / Questione di banda - il wimax
17 febbraio 2007

Questione di banda - il wimax

E´ in arrivo il nuovo sistema di connessione a banda larga che promette di risolvere i problemi di ricezione in zone remote e di aumentare la velocità in modo esponenziale.

Wimax significa Worldwide interoperability for microwave access cioè sistema di connessione universale a microonde ed è il sistema di connessione che permetterà in tempi brevi di mantenere una sola mega connessione ovunque, in macchina e in ufficio, in camera da letto e nel parco di fronte a casa.

La questione wimax è di certo spinosa, si tratta di un connessione molto più veloce di una normale adsl (75 Mbit al secondo contro i 20 di una adsl potentissima, ma normalmente le utenze domestiche vanno da 2 a 8 dichiarati e le velocità effettive non sempre mantengono le promesse), un ripetitore inoltre può bastare per coprire un´area di 50Km, tutto questo porta risparmi in termini di consumi e di costi, risparmi che andranno ripartiti tra i gestori telefonici pronti all´asta per le frequenze (che avverrà presumibilmente quest estate) e i consumatori che dovranno probabilmente stare agli accordi tra compagnie e governo, sperando che il libero mercato garantisca una giusta concorrenza sui prezzi.

Il wimax si presenta come una rivoluzione a tutto tondo. Già da un po´ assistiamo ad una convergenza tra cellulari e computer portatili (i primi diventano mini computer i secondi quasi palmari), è possibile ipotizzare per il 2008 strumenti di mobilità dotati di schermi dai 5 ai 10 pollici con le funzioni di un telefono cellulare e veri e propri sistemi operativi da computer. Apple con Iphone ha lanciato in anticipo la sfida di portare internet sul cellulare garantendo la ´connettività totale´ma è certo che nessuno resterà a guardare, il segmento di mercato si presenta appetibile per i produttori di telefonini e anche per quelli di computer, oltre per chi produce entrambi (come samsung), a nostro avviso risulterà determinante il tipo di accordo sul software che i produttori svilupperanno con i giganti come microsoft, e non è da escludere una penetrazione nel settore di modelli con software open source che faranno aumentare la guerra dei prezzi.

Il ruolo dei consumatori finali non va assolutamente sottovalutato, i primi a sperimentare la connessione condivisa o partecipata sono infatti i foneros, una community di persone che si spostano spesso e decidono di condividere la propria connessione domestica con altri membri ricevendo in cambio la possibilità di connettersi altrove quando si spostano. Queste iniziative per prendere piede necessitano di una massa critica di utenti importante, è per questo che alcuni hanno anche ricevuto in regalo il kit la fonera (un router wifi e un po´ di adesivi per pubblicizzare l´iniziativa) al fine di aumentare i punti di accesso.

Concludendo, il wimax si propone come tecnologia nuova al servizio dei nuovi apparecchi, riteniamo però che il maggior vantaggio sia la connettività assicurata in zone in cui ad oggi manca la copertura come quelle rurali o provinciali. Sappiamo che l´Italia è un paese non metropolitano ma appassionatissimo di internet, è per questo che portare la connessione a tutta la popolazione potrebbe davvero essere una leva di sviluppo considerevole.

News | 17 febbraio 2007

Boraso è la prima agenzia full service in Italia di Conversion Marketing specializzata in Conversion Optimization, UX Design, SEO, Media Advertising, eCommerce Magento, e sviluppo di siti web con obiettivi di conversione.

Condividi articolo su:

Ti piacciono gli articoli del nostro blog?

Resta in contatto con noi e ti informeremo anche sui nostri eventi e convegni.

Oppure chiama il Numero Verde 800.947.500