Ti piacciono gli articoli del nostro blog?
Scrivici
Home / Blog
Home / Blog / User eXperience Design / Registrazioni facoltative + utenti felici = aumento delle conversioni
9 novembre 2016

Registrazioni facoltative + utenti felici = aumento delle conversioni

In un eCommerce prevedere un Guest Checkout semplifica il processo di acquisto e invita gli utenti a registrarsi quando lo desiderano, invece che forzarli a una registrazione indesiderata.

Una delle lamentele che accomuna la maggior parte degli acquirenti di un eCommerce riguarda la registrazione. I motivi che rendono complesso il rapporto tra utenti e registrazione sono svariati. Tra i più comuni si annovera la conseguente ricezione di newsletter indesiderate, il fatto che si sia fatto un acquisto isolato, oppure semplicemente il rifiuto di dover creare l'ennesima credenziale di accesso. La maggior parte dei form di registrazione prevede passaggi aggiuntivi che amplificano la possibilità di errore. Aspetto che può infastidire gli utenti e portarli ad abbandonare l'acquisto.

Uno tra tanti è il caso di TinyPrints.com che, per consentire gli acquisti, obbliga a creare un account che comporta la sottoscrizione automatica alla newsletter el brand.

tinyprints_registration

La registrazione è percepita come un ostacolo all'obiettivo: la conversione. La soluzione è renderla opzionale in modo che non sia percepita come una condizione sine qua non è possibile procedere all'acquisto. In alcuni siti, ad esempio, è strutturata come un processo parallelo e slegato dalla pagina di check-out dove, in ogni caso, sono richieste all'utente le informazioni base per procedere con la spedizione e la conferma dell'avvenuto acquisto.

Come proporre una registrazione opzionale

  • Prima che gli utenti entrino nel processo di check-out segnalare che la registrazione è opzionale in quanto sarà possibile concludere l'acquisto utilizzando un Guest Account. Nel caso in cui inoltre l'opzione di creare una password si presenterà alla fine del check-out, è importante informare gli utenti in merito. Nel sito di HomeDepot.com è specificata l'opportunità di creare un account e monitorare il proprio ordine una volta completato l'acquisto. L'unica pecca è la dimensione del testo, che avrebbe potuto essere più grande per facilitare la lettura. Tali informazioni però devono essere meno evidenti rispetto al contenuto principale.
homedepot_register

Conclusioni

Invece di costringere gli utenti a registrarsi prima del processo di check-out è opportuno fornire la possibilità facoltativa di creare un account. Questo approccio, che prevede solo la creazione di una password durante l'acquisto, riduce le percentuale di lamentele e abbandoni. Forzare la registrazione impatta negativamente sulle vendite. Alcuni utenti potranno direttamente lasciare il sito, altri invece litigheranno con il form di registrazione. È provato che i siti che prevedono la possibilità di acquisto attraverso un Guest Account riscontrino un aumento delle conversioni. Una soluzione semplice per migliorare l'usabilità e incoraggiare gli acquisti.
 

User eXperience Design | 9 novembre 2016

mockup-botta-consulenza.png

Come migliorare le performance del tuo eCommerce: User eXperience Analysis.

Consulenza Gratuita

Download

Boraso è la prima agenzia full service in Italia di Conversion Marketing specializzata in Conversion Optimization, UX Design, SEO, Media Advertising, eCommerce Magento, e sviluppo di siti web con obiettivi di conversione.

Condividi articolo su:

Ti piacciono gli articoli del nostro blog?

Resta in contatto con noi e ti informeremo anche sui nostri eventi e convegni.

Oppure chiama il Numero Verde 800.947.500