Ti piacciono gli articoli del nostro blog?
Scrivici
Home / Blog
Home / Blog / Conversion Marketing / Vuoi rendere più dinamiche le attività di digital marketing del tuo eCommerce?
3 luglio 2017

Vuoi rendere più dinamiche le attività di digital marketing del tuo eCommerce?

I contenuti dinamici consentono di costruire più facilmente relazioni con gli utenti, incrementare il numero di lead generati e le performance di vendita.

Dinamico è ormai una parola molto popolare. Nel contesto specifico un contenuto dinamico è in grado di reagire in real time in base al comportamento e le preferenze degli utenti, grazie all'utilizzo di dati comportamentali e transazionali raccolti attraverso la piattaforma di marketing automation.

Immaginiamo di volere entrare in un sito web per acquistare le prevendite di un evento, un concerto o altri spettacoli. Navighiamo nel sito alla ricerca di specifiche informazioni, senza però ottenere successo. Mentre si sta per abbandonare il sito appare un pop-up relativo all'evento di interesse con un messaggio "Purtroppo non abbiamo ancora a disposizione i biglietti, ma se lasci il tuo indirizzo vi avviseremo appena saranno disponibili".

La forza del contenuto proposto risiede in tre fattori:

  1. La reazione in real time: in risposta a qualcosa che si sta cercando e a cui si è interessati.
  2. Contenuti adeguati: sulla base di precise e specifiche esigenze.
  3. Il contenuto è completamente contestualizzato: in riferimento alla ricerca effettuata e al particolare bisogno manifestato.

Ecco quindi come una piattaforma di Marketing Automation agisce con l'obiettivo di migliorare il rapporto con gli utenti attraverso l'utilizzo di contenuti dinamici. Per questa attività si utilizzano, principalmente, tre strumenti: banner personalizzati, frame di raccomandazione e pop-up dinamici.

Banner personalizzati

Il banner è uno degli elementi più costanti e presenti nei siti web. In questo semplice rettangolo vengono visualizzati contenuti su misura per gli utenti (se correttamente profilati), lo specifico lifecycle stage e la fase del buyer journey in cui si trovano. La sostanziale differenza tra il banner e gli altri elementi è che durante la prima visualizzazione mostra contenuti generici e viene personalizzato a partire dalle visite successive, ovvero dopo che il contatto è stato identificato.

Il banner personalizzato è uno strumento perfetto per:

  • Gratificare l'utente: consente infatti di visualizzare sconti, offerte e omaggi.
  • Supportare campagne di win-back: con le corrette impostazioni di automazione e un accurato sistema di tagging è possibile realizzare banner personalizzati per visualizzare offerte speciali e sconti per utenti che non effettuano un acquisto da lungo tempo, e incoraggiarli così a utilizzare l'offerta.
  • Identificare differenti gruppi di targeting: in modo da individuare tendenze comportamentali e preferenze, ed essere un valido supporto per la creazione delle Buyer Persona.

Frame di raccomandazione

Il meccanismo di correlazione e raccomandazione è in grado di allungare la permanenza degli utenti sul sito web. Non ci credete? Pensate all'enorme successo di Netflix o Youtube. L'asso nella manica di questi strumenti è l'istantaneità. Se l'utente visualizza prodotti di una categoria immediatamente saranno proposte delle offerte correlate, simili o complementari. Questo meccanismo si basa su molteplici variabili, dagli interessi ai comportamenti fino, ovviamente, alle preferenze d'acquisto.

Queste soluzioni risultano essere una scelta ottimale per aumentare il valore della transazione e, in particolare, possono essere utilizzati per attività di cross-selling e up-selling.

Schermata 2017-05-24 alle 15.47.26.png

Pop-up dinamico

Comunemente si ritiene che il pop-up si visualizzi sempre nella stessa forma e con i medesimi contenuti durante ogni visita. Fortunatamente, grazie alla Marketing Automation, è possibile mostrare, ad ogni utente, il contenuto più adatto a specifici bisogni ed esigenze.

Schermata 2017-05-24 alle 16.33.04.png

I pop-up dinamici sono ottimali quanto si tratta di:

  • Lead generation: sono in grado di generare fino al 13,75% in più di contatti rispetto ad una classica dashboard.
  • Profili che si evolvono: questi pop-up sono in grado di modificarsi parallelamente all'evoluzione dei clienti, ovvero al cambiamento delle diverse fasi lungo il funnel di conversione.

Conclusioni

Scegliendo di utilizzare una o più di queste tipologie di contenuto dinamico si andranno, da un lato, a costruire più facilmente relazioni con gli utenti e dall'altro, a incrementare il numero di lead generati e le performance di vendita.

 

 

Conversion Marketing | 3 luglio 2017

mockup problemi di ecommerce-2.png

Problemi di eCommerce? La risposta è la Marketing Automation [Parte 2]

eBook

 Scarica l'eBook

Boraso è la prima agenzia full service in Italia di Conversion Marketing specializzata in Conversion Optimization, UX Design, SEO, Media Advertising, eCommerce Magento, e sviluppo di siti web con obiettivi di conversione.

Condividi articolo su:

Ti piacciono gli articoli del nostro blog?

Resta in contatto con noi e ti informeremo anche sui nostri eventi e convegni.

Oppure chiama il Numero Verde 800.947.500