Ti piacciono gli articoli del nostro blog?
Scrivici
Home / Blog
Home / Blog / eCommerce, News, Conversion Marketing / Consigli pratici per rendere la tua azienda ‘digitale’ Intervista a Massimo Boraso
6 luglio 2021

Consigli pratici per rendere la tua azienda ‘digitale’ Intervista a Massimo Boraso

Intervista di Credimi a Massimo Boraso

Cosa vuol dire trasformazione digitale, e soprattutto come si fa?
Lo racconta Massimo Boraso, CEO & Founder dell'omonima agenzia, che da oltre 25 anni aiuta le aziende italiane a crescere e a restare competitive sul mercato, cogliendo tutto il potenziale del digitale.

Cosa significa 'digitale'? 

In molti ritengono che digitale voglia dire avere un sito internet, una piattaforma eCommerce o un CRM, in realtà è prima di tutto un approccio, ‘un mindset’. La trasformazione digitale, di cui tanto si parla, comporta in primo luogo cambiamenti interni al business e a realizzarla sono le Persone.
Ecco perché è fondamentale un intervento dall’interno: ridisegnare i processi e la struttura delle risorse presenti in azienda, creare una forte cultura aziendale, ma anche assumere nuove risorse forti nel digitale e nella tecnologia, sono solo alcuni esempi di come abbracciare il digitale dall’interno. 

Consiglio: coltiva una mentalità e un modo di fare come quello delle 'startup', che da sempre si distinguono per velocità, focus sul business, e capacità di apprendimento e di adattamento. 

Come selezionare la piattaforma eCommerce più adatta per il proprio business?

Prima di procedere con l’analisi e selezione delle varie piattaforme, è cruciale che ogni imprenditore, o imprenditrice sappia perfettamente qual è la propria 'Brand Identity'. 
La Brand Identity racchiude tutti i valori dell'azienda, inclusa la missione (quali sono gli obiettivi) e la visione (dove si vuole arrivare). Una volta stabiliti questi valori, occorre chiedersi: "Cosa voglio ottenere da questo eCommerce? Come mi aspetto di farlo crescere e svilupparlo negli anni? 

Consiglio: Considera con attenzione quale è il focus del tuo business senza dimenticare, una volta presa la decisione di continuare, di stabilire un budget per generare traffico, oltre ai costi di sviluppo della piattaformaPunta a soluzioni flessibili, pur sempre in linea con gli obiettivi della tua azienda.

Chi dovrebbe essere responsabile della digitalizzazione dell’azienda?  

Credo che sia fondamentale avere risorse all’interno del team capaci di dare una marcia in più al processo di digital trasformation. 
Fin dall’inizio della sua attività Boraso ha sostenuto e incoraggiato lo sviluppo di competenze e know-how digitale dentro le aziende, uno strumento che le accompagna in questo percorso di trasformazione e cambiamento. Ecco perché insieme ai nostri servizi digitali, facciamo training ai dipendenti e diamo supporto nella selezione delle Persone giuste da inserire nel team. 

Consiglio: affida i progetti digitali più tecnici ad un’agenzia (per esempio lo sviluppo di una piattaforma eCommerce, o la creazione di campagne digital, etc.), e nel frattempo coltiva competenze digitali all’interno.
 

'Online' e 'offline' sono davvero due modi di fare business così diversi? 

Il digitale ha un enorme potenziale e tutti i suoi canali possono (e dovrebbero) essere sfruttati insieme a quelli offline. I negozi come li conosciamo oggi stanno cambiando, ma non scompariranno, diventeranno, invece, ‘un luogo per le esperienze’, più che d’acquisto.  Canali online e offline saranno sempre più complementari, che esclusivi. Oggi molte imprese sfruttano la multicanalità, cioè vendono su tanti canali diversi (hanno un negozio fisico, ma vendono anche online, senza che i due mezzi si parlino). Un’altra cosa è, invece, sfruttare l'omnicanalità, dove il negozio fisico e l’eCommerce si parlano e lavorano in sinergia. 

Consiglio: Parola d’ordine: "mettere sempre il consumatore al centro". 

Che trend devono aspettarsi gli imprenditori riguardo al digitale

Sarà sempre più cruciale mettersi in ascolto per capire le esigenze del consumatore, lavorare sulla propria Brand Identity e i propri valori, saper cogliere le opportunità del digitale a 360°. Un esempio di chi lo ha fatto (e lo sta ancora facendo) sono i digital native vertical brand, business nati con il digitale, utilizzando i social network e le piattaforme di vendite online, che hanno creato dei negozi fisici solo in secondo momento, guidati dai dati raccolti grazie agli analytics e solo dopo aver creato una community di brand lover. 

Consiglio: Lasciati ispirare da esempi imprenditoriali virtuosi e innovativi in ambito digital. 


A proposito di Credimi 

Nata con la missione di semplificare l’accesso al credito per le imprese, Credimi è oggi il più grande digital lender per le imprese in Europa con oltre 1,7 miliardi di euro di finanziamenti erogati dall’inizio dell’attività e 50 mila richieste di finanziamento presentate dalle piccole e media imprese italiane. Intermediario finanziario vigilato da Banca d’Italia, Credimi contribuisce alla crescita delle PMI italiane con servizi di finanziamento a medio lungo termine, per società di persone e di capitali e ditte individuali e finanziamenti finalizzati alla digitalizzazione delle aziende che offrono sia le risorse - fino a 1 milione di euro - che i servizi di un’agenzia web selezionata – tra cui quelli di Boraso - per la realizzazione di progetti digitali, a tasso zero.  

 

eCommerce, News, Conversion Marketing | 6 luglio 2021

Boraso è la prima agenzia full service in Italia di Conversion Marketing specializzata in Conversion Optimization, UX Design, SEO, Media Advertising, eCommerce Magento, e sviluppo di siti web con obiettivi di conversione.

Condividi articolo su:

Ti piacciono gli articoli del nostro blog?

Resta in contatto con noi e ti informeremo anche sui nostri eventi e convegni.

Oppure chiama il Numero Verde 800.947.500